Centro Clinico Crocetta Sessuologia

Centro Clinico Crocetta

“E allora c’è questo suono: un rumore rosso di ossa, un incollarsi di carne e gambe, bionde come spighe, che si allacciano.
Io ascolto in mezzo al fuoco di fila dei baci, ascolto, turbato tra respiri e singhiozzi.
Sto guardando, ascoltando, con metà dell’anima in mare, e metà dell’anima in terra e con le due metà guardo il mondo.
E per quanto io chiuda gli occhi e mi copra interamente il cuore vedo cadere un’acqua sorda, a goccioloni sordi.
E’ un uragano di gelatina, uno scroscio di sperma e di meduse.
Vedo levarsi un cupo arcobaleno. Vedo le sue acque attraversare le ossa”,
Pablo Neruda

Sessuologia clinica

La sessualità è una realtà complessa costituita da varie dimensioni costantemente intrecciate nelle nostre esperienze di vita: un armonico sviluppo sessuale si esprime attraverso l’integrazione di molteplici aspetti della nostra vita sessuale tra cui il più primitivo desiderio di accoppiamento e la ricerca d’intimità fisica e del piacere, la costruzione di un legame, la condivisione di un significato per la propria vita e lo svolgersi di una storia d’amore.

La sessualità, che permea tutta la nostra vita e la nostra identità, è oggi riconosciuta come un importante indicatore di benessere individuale psichico, fisico e sociale, motivo per cui l’Organizzazione Mondiale della Sanità afferma:
“La sessualità è data dall’integrazione di aspetti somatici, fisici, intellettuali e sociali dell’uomo, arricchisce la personalità e la comunicazione dell’amore”.

Quando rivolgersi al sessuologo

È opportuno rivolgersi al sessuologo quando emerge un disagio o un sintomo nella propria vita sessuale che ostacola una serena esperienza erotica: il sessuologo, attraverso una prima fase valutativa, stabilisce se il problema espresso dal paziente richiede un approfondimento medico, una terapia sessuologica o se è sufficiente una consulenza sessuologica. Poiché la sessualità accompagna l’uomo durante tutte le fasi di vita, è possibile rivolgersi al sessuologo in adolescenza, in età adulta così come durante la senescenza e gli interventi e le consulenze sono eseguiti sia sui singoli individui sia sulla coppia.
IL sessuologo clinico ha la competenza per condurre una terapia sessuale mirata al superamento delle disfunzioni sessuali basato sui principi della psicoterapia cognitivo-comportamentale, integrando nelle sue modalità d’intervento gli strumenti di psicoterapia che indagano i vissuti psicologici legati alla corporeità, alla propriocezione e all’espressione emotiva poiché desiderio, piacere, coinvolgimento ed eccitazione sessuale sono forme di manifestazioni emotive e come tali sono il risultato di un substrato somatico e psicofisiologico e hanno un vissuto psicologico-soggettivo.

Il sessuologo orienta il proprio lavoro rivolto al benessere e alla soddisfazione individuale e di coppia e non soltanto alla funzionalità meccanica dell’atto sessuale o sul riferimento ad un parametro preconcetto di normalità, essendo fondamentale nell’ambito della salute sessuale il rispetto delle differenze soggettive.